Orfani speciali, Gazzi: “gravissimo errore aver tagliato i fondi ad essi dedicati”.

Roma, 6 dicembre 2018. “Non può che destare stupore e meraviglia la bocciatura da parte del Governo di un emendamento alla legge di bilancio presentato dall’opposizione che prevedeva lo stanziamento di 10 milioni di euro a favore delle famiglie che decidono di occuparsi degli orfani le cui madri sono state vittime di femminicidio. Si tratta di un gravissimo errore. Auspico che la decisione venga al più presto corretta e che, anche grazie alla sensibilità da sempre mostrata su questo tema dal sottosegretario Vincenzo Spadafora, questa elementare norma di civiltà venga ripristinata”.

Così Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi