MATERA CAPITALE MONDIALE DELLE RELAZIONI UMANE Gli assistenti sociali celebrano la Giornata Mondiale del Servizio Sociale Medaglia premio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Comunicato stampa del 25 marzo 2019

“Nessuno più degli assistenti sociali sa quanto sia importante costruire relazioni, ponti, dialogo, condivisione. Non muri, indifferenza, barriere”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Nazionale degli Assistenti Sociali, Gianmario Gazzi,   durante la mattinata che ha aperto la due giorni materana nella quale si celebra, con una manifestazione nazionale, la Giornata Mondiale del Servizio Sociale che cade, in ogni parte del pianeta, il terzo martedì di marzo di ogni anno.

Luisa Comitino, presidente del Croas Basilicata, ha aperto i lavori, orgogliosa di ospitare l’evento in una delle città che con i suoi 10mila anni di vita è una delle più antiche del mondo: “Passata da vergogna nazionale ad orgoglio europeo”.
La presidente della Fondazione degli Assistenti Sociali, Silvana Mordeglia, ha mostrato, commossa e onorata la medaglia con la quale il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha voluto premiare l’iniziativa.

Di “Promozione delle relazioni umane” hanno discusso la vicepresidente della Commissione Lavoro, Renata Polverini, il presidente dell’Associazione ‘Maestri di strada’ Cesare Moreno e l’assessore alle Politiche sociali del Piemonte, Augusto Ferrari.

Anna Maria Campanini
, Presidente dell’International Association of Schools of Social Work, ha allargato lo sguardo su quanto sia necessario, nel mondo, il servizio sociale, citando iniziative e appuntamenti internazionali.

I lavori proseguono nel pomeriggio di oggi e nella mattinata di domani con la conferenza dei presidenti dei consigli regionali.

Matera, 22 marzo 2019

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi